zecche in giardino

In estate le zecche in giardino sono un problema comune, specialmente se hai cani o gatti che entrano ed escono dalla casa, e che così facendo trasportano questi minuscoli animali.

Ma perché si rifugiano in giardino? Perché questo è l’ambiente in cui riescono a nascondersi meglio, dato che è composto dall’erba alta e da una fitta vegetazione. Inoltre, attaccandosi al pelo degli animali da compagnia quali cani e gatti, si spostano e si cibano comodamente.

Tipologie di zecche e la necessità di disinfestazioni periodiche

Esistono diverse tipologie di zecche e le più diffuse sono gli ixodidi, a corpo duro e tendenti al rossiccio, ma anche più piccole, e gli Argasidi, a corpo molle e grigie, queste ultime le più grandi e con una forma rotondeggiante. Entrambe però sono ugualmente pericolose, poiché basta un loro morso per trasmettere protozoi, batteri e virus, sia agli animali che agli uomini.

Per questo può essere utile ricorrere a  disinfestazioni periodiche, che però variano a seconda della tipologia di infestazione e saranno solo degli esperti a capire quali prodotti trattare.

La prevenzione delle zecche in giardino

Prima di arrivare al passo della disinfestazione ecco alcuni piccoli suggerimenti che possono aiutare a prevenire il problema.

  • individua i punti critici dove le zecche sono solite annidarsi in giardino, soprattutto lettiere e cucce degli animali domestici. Controlla anche le zone dove si posano spesso gli uccelli. Pulisci regolarmente e a fondo i punti più a rischio utilizzando un’aspirapolvere (meglio ancora una vaporella) e lavando i tessuti ad una temperatura di almeno 50°;
  • prenditi cura del tuo giardino, taglia regolarmente l’erba del prato: alle zecche non piacciono i giardini curati, ordinati e puliti;
  • controlla costantemente i tuoi amici a 4 zampe anche con l’aiuto di un veterinario per far controllare lo stato di salute dei tuoi animali;
  • se le zecche hanno raggiunto i tuoi animali domestici, oltre a provvedere ad un trattamento antiparassitario per i tuoi amici pelosi, ti conviene controllare anche all’interno della casa, soprattutto nei punti in cui gli animali stazionano (divani, tappeti, ecc.);
  • effettua trattamenti preventivi con insetticida sia in giardino sia in casa.

La citronella e altre soluzioni naturali che possono aiutare!

Oltre alla disinfestazione è importante però chiedere l’aiuto dei rimedi naturali che possono venirti in soccorso, sopratutto nella fase di prevenzione.

È il caso della citronella, che con il suo olio essenziale è in grado di allontanare tutti questi parassiti. Basta una sola foglia, gli oli e il suo odore da applicare sul collare del tuo cane o del tuo gatto e vedrai che i parassiti non si avvicineranno a loro. Talmente è efficace come soluzione, che per i cani esistono in commercio anche degli shampoo fatti con la citronella o con l’aloe vera, che allontanano i parassiti e mantengono il pelo lucido, idratato e morbido.

Ma oltre alla citronella, in questi casi possono essere utili anche l’aceto di mele, il geranio oppure l’olio essenziale di menta. Prodotti naturali in grado di allontanare le zecche semplicemente con il loro odore intenso, oltre a prevenirne la comparsa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.