Inverno, le nostre giornate trascorrono per lo più all’interno delle case o degli uffici, insomma al chiuso. Dalla finestra, chi ha il giardino riesce a godere del verde, ma con piante e alberi senza fiori. 

E allora la domanda sorge spontanea: è proprio necessario rinunciare ai colori d’inverno?

Assolutamente no! Che si tratti di un giardino o di un balcone, ecco l’elenco di 10 piante invernali che fioriscono durante la stagione fredda.

1. Erica

Esistono due generi diversi di “Erica”: Erica carnea e Calluna vulgaris: hanno un aspetto molto simile ed entrambe appartengono alla famiglia delle Ericacee. Alte e larghe fino a 30 cm, cespitose e molto ramificate, con crescita lenta. Le foglie sono coriacee, aghiformi, molto piccole, di colore verde intenso. I fiori sono tanto numerosi da coprire il fogliame e appaiono in agosto-novembre sulla Calluna e in febbraio-aprile sulla Erica Carnea.

2. Ciclamino

Sempre in fiore il Ciclamino, diffuso nella varietà Persicum, fiorisce durante tutto l’inverno fino a primavera. I suoi colori vanno dal bianco al rosso, con bellissime sfumature di rosa. Attenzione però, le temperature estremamente rigide e le gelate possono stroncarne il ciclo vitale! In caso di picchi di freddo spostalo in casa! 

3. Bucaneve

Simbolo dell’inverno per eccellenza, il Bucaneve è una pianta perenne che cresce spontanea in Italia. Nei vivai sono disponibili diverse specie tutte da scoprire e adatte per la coltivazione in giardino.

4. Viola del pensiero

La viola del pensiero resiste a temperature molto basse, ma in casi di neve o gelo va salvaguardata con un tessuto agroprotettivo, per impedire che il ghiaccio penetri nelle sue radici. È conosciuta anche con il nome di Viola Tricolore. 

5. Rosa di Natale

Come non menzionarla quando si parla di piante invernali. Nota anche col nome di Elleboro, la Rosa di Natale fiorisce tra dicembre e gennaio. È molto resistente al freddo, ma bisogna avere l’accortezza di piantarla in un terreno che ricrei le caratteristiche del sottobosco, attrezzando la parte di giardino dedicata, con un’accurata pacciamatura.

6. Gelsomino d’inverno

Con il Gelsomino d’inverno arriva la primavera tra i noiosi colori invernali. La sua fioritura sul giallo inizia a novembre e il fiore spunta su rami sottili di colore verde scuro, rigidi e dritti. È importante ricordare di potarla drasticamente dopo la fioritura.

7. Agrifoglio

Non si tratta di veri e propri fiori, ma è impossibile non parlarne! L’Agrifoglio è infatti, uno dei simboli più famosi del Natale. Le sue foglie sono di colore verde intenso e sono orlate di piccole spine. Coltivarlo? Semplicissimo! Basta esporlo bene al sole d’inverno e innaffiarlo molto d’estate.

8. Calicanto

Tra le sue varietà, quella che fiorisce in inverno è la Chimonanthus praecox. I suoi fiori molto profumati e davvero molto simili a quelli del gelsomino, sbocciano tra febbraio e marzo nel legno nudo dei rami senza foglie. La resistenza al freddo è uno dei suoi tratti distintivi!

9. Lonicera

La Lonicera è una varietà di caprifoglio invernale, famosa per la sua ricchissima per la produzione di fiori. Tra dicembre e marzo la pianta presenta fiori tra il bianco e il crema, che emanano un delizioso profumo. Può raggiungere un’altezza massima di due metri e mezzo.

10. Camelia

Le specie più diffuse di Camelia sono quella Japonica, che fiorisce da febbraio a maggio, e la Sasanqua. Tra novembre e marzo è lei a rivestirsi di morbidi fiori rosa anche se in modo più modesto rispetto all’altra specie. Si tratta di piante perenni che sanno resistere alle temperature rigide. Attenzione però, anche in questo caso, il troppo freddo e il gelo intenso potrebbero sciuparne i delicati fiori.

 

Grazie a loro niente più colori sbiaditi e spenti durante l’inverno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.