Lavori marzo in giardino

Siamo ufficialmente entrati nella stagione della rinascita: la primavera!
La natura entra in una nuova fase e noi non possiamo che seguirla.

Ma vediamo insieme come affrontare l’arrivo della nuova stagione in diverse modalità di giardino, dall’orto, al giardino ornamentale, passando per il frutteto.

L’orto di marzo

Prime fra tutte le patate sono tra gli ortaggi più coltivati in assoluto in questo mese, senza dimenticare che è possibile mettere nel terreno anche il topinambur.

A marzo possiamo continuare a seminare aglio e le cipolle e iniziare invece con le bietole, la valeriana, gli spinaci, la rucola, la lattuga, la cicoria e il prezzemolo.

È questo il periodo in cui si seminano anche ceci, fagioli, piselli e fave e sempre direttamente a dimora nelle aiuole dell’orto possiamo mettere barbabietola rossa e carote.

Quale operazione è necessario fare? Ricreare la situazione ideale terreno iniziando a dissodare la terra eliminando le erbacce e i resti di piante. Ricordati inoltre di fertilizzare il terreno del giardino con il sovescio, detto anche «concime verde»: trattamento che alleggerisce, nutre e prepara alla semina il terreno.

Piantare alberi da frutto a marzo

Hai un terreno che lo permette e vorresti tanto piantare alberi da frutto? A marzo puoi!

Scegli bene il luogo e la giusta pianta e se già ne hai una o diverse, ricordati di sospenderne la potatura durante questo mese perché potare adesso significa compromettere la crescita e lo sviluppo della pianta!

Sei invece, ancora in tempo per potare la vite, operazione che va effettuata – ci raccomandiamo – NON in condizioni di gelo.

Fragole, more e lamponi che passione!

Marzo è il momento giusto per alleggerire e liberare dai rami vecchi le piante di lamponi e more: è così che i rami giovani possono crescere rigogliosi e forti.

Se sei amante delle fragole e non hai effettuato la semina a fine estate, è il periodo più indicato per rimediare, magari piantando quelle cresciute in vado durante i mesi più freddi.

Nuova vita agli arbusti bacciferi

Parliamo degli arbusti bacciferi che è il momento di pacciamare con corteccia o erba tagliata per proteggere il terreno dall’escursione termica. Utilizza fertilizzanti specifici per promuovere la crescita di questa tipologia di arbusti e, in linea generale, attraverso l’humus, ricorda che puoi fertilizzare tutto quello che pianti durante questo mese.

Come curare il giardino ornamentale a marzo

Partiamo dalla domanda più inflazionata: cosa piantare nel mese di marzo?

Al di là dei fiori estivi che puoi piantare in questo momento, sei ancora in tempo per piantare bulbi già in boccio di narciso, crocus o di tulipano anche a marzo e come detto nello scorso paragrafo, utilizza il fertilizzante se vuoi godere nelle prossime settimane, di un giardino ricco di colori intensi e accesi.

Hai uno stagno in giardino? A marzo è il momento di pulirlo: la primavera è un momento di pulizia e risveglio dal periodo invernale, è importante agevolare questo processo anche in piccoli o grandi luoghi specchiati, in modo da dare modo alla fauna di crescere sana e forte. 

Cosa fare a marzo per un prato sano

La prima operazione consiste nel sacrificare e concimare il prato, che esce dal periodo di letargo invernale.

Dopo che avrai concimato il prato, sarà il momento migliore per rasarlo ad altezza normale. spopo dopop due settimane potrai arieggiarlo in modo da ridare ossigeno alle radici dell’erba, permettendo quindi all’acqua e alle sostanze nutritive di essere assorbite dal terreno.

Se il prato risultasse diradato in alcuni punti, semina nuove sementi e per proteggerlo dal muschio, concimalo con il calcare.

Vuoi approfondire l’argomento prato? Ne abbiamo parlato qui: Prato a rotoli e prato seminato: i pro, i contro e le differenze per realizzare un tappeto erboso perfetto

CURIOSITÀ

Lo sapevi che i narcisi aiutano a orientarsi?
Quando sono in piena fioritura, ricresce anche il prato!

Cura delle piante di appartamento a marzo

Del giardino esterno abbiamo parlato, ma cosa diciamo di quello in appartamento? Anche le piante di casa vanno curate in questo periodo: del resto la primavera entra anche in casa!

Così come molti di noi prendono gli integratori proprio in questo periodo dell’anno, allo stesso modo dobbiamo pensare alle piante d’appartamento a cui è fondamentale somministrare il fertilizzante.

Godetevi il fascino di un mazzo di fiori A marzo potete piantare i fiori primaverili in giardino, ma potete anche distribuirli nelle stanze, nei vasi, come un saluto di primavera. Qualche nota di colore qua e là e a marzo la primavera è già in casa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.