Giardino Zen, un antico modo tutto contemporaneo di pensare al tuo spazio verde
Gennaio 22, 2019
Rose sane e belle: come quando e potarle
Marzo 5, 2019

La notizia è ormai ufficiale: è confermato, anche per questo 2019 il Bonus verde valido fino al 31 dicembre per la sistemazione di giardini, terrazzi e aree verdi.

 

Come funziona il Bonus Verde?

 

Il bonus verde consiste in una detrazione Irpef di importo pari al 36% delle spese documentate e fino ad un massimo di 5.000 euro per unità immobiliare. Lo sconto riconosciuto è quindi pari ad un massimo di 1.800 euro.

 

A chi è rivolto il Bonus Verde?

Lo sconto Irpef è rivolto ai lavori di ristrutturazione e manutenzione delle aree verdi come di edifici già esistenti e quindi non sarà fruibile per le case di nuova costruzione.
Saranno incentivate anche le nuove costruzioni di tetti verdi, meglio noti come giardini pensili!

 

Bonus verde nel modello 730 o Redditi

 

La richiesta del bonus verde 2019 dovrà essere effettuata in sede di compilazione della dichiarazione dei redditi.

È già stato pubblicato il modello 730/2019 che, tra le novità riporta proprio la nuova detrazione (relativa alle spese sostenute nel 2018).

Per la detrazione del 36% per quanto riguarda le spese per lavori sostenuti nel 2019, la richiesta dovrà essere effettuata con il modello 730 (o Redditi) da presentare nel 2020.

Il rimborso fiscale verrà riconosciuto in dieci quote annuali costanti e di pari importo: la detrazione dall’Irpef verrà ripartita a partire dalle imposte dei redditi dovute nell’anno di sostenimento delle spese e in quelli successivi.